“Chi sono io? La maschera o il personaggio che mi sono creato?”

Cosa spinge una ragazza a trasformarsi in un personaggio dei manga o degli anime giapponesi: il divertimento nella trasformazione, diventare per un giorno il proprio eroe, la voglia di essere altro, la fuga da se stessi, il desiderio di essere sexy, una rappresentazione artistica del proprio corpo, la voglia di fare parte di un gruppo, la pretesa di essere per una volta la protagonista.

Ho deciso di creare questa collezione di pittura contemporanea per affrontare tutti questi temi, che reputo l’immagine dei nostri tempi in cui l’avatar, la maschera e l’io si mischiano confondendosi l’una con l’altra spesso anche per l’ignaro protagonista.

Back to Top